Alberto Martelossi coach di DNA Gold del mese di Ottobre!

1 novembre 2013

montagnavallecamonica

Lega Nazionale Pallacanestro comunica i vincitori del trofeo dei “Migliori del mese”, che al termine delle partite che chiudono ogni singolo mese di campionato viene assegnato nelle categorie giocatori ed allenatori di Adecco Gold ed Adecco Silver. Istituito in collaborazione con il presenting sponsor Mandraffino Wines, l’ingresso più recente tra i partner di LNP.

ADECCO GOLD

Miglior giocatore: DAVIDE PASCOLO (Aquila Basket Trento)

Vince la quasi 23enne ala nativa di Udine, grazie ad una valutazione media per gara di 28.0 punti. Precedendo Tyler Cain (Credito di Romagna Forlì, 23.4) e la coppia formata da Jerry Smith (Tezenis Verona, 23.2) e Valerio Amoroso (Manital Torino, 23.2). Nelle cinque partite del mese di ottobre Pascolo è andato in doppia cifra per punti segnati; e nelle ultime tre è letteralmente esploso, collezionando sempre una doppia-doppia con i rimbalzi: 22+16 nella vittoria di Ferentino, 19+17 in quella di Forlì, 11+15 contro Verona. Riepilogando, le sue medie di stagione sono di 16.6 punti, 12.8 rimbalzi e 2.8 assist, tirando con il 72% da 2 (36/50), il 33% da 3 (2/6) e con l’83% i liberi (5/6). Giocando 33 minuti di media-gara.

Miglior allenatore: ALBERTO MARTELOSSI (Centrale del Latte Brescia)

Il tecnico della Leonessa si aggiudica il riconoscimento grazie alla vittoria ottenuta su Jesi. E che, nella situazione di parità con altre quattro colleghi (record 4-1), gli consente di primeggiare su Marco Ramondino (CGZ Veroli), Fabio Corbani (Angelico Biella), Maurizio Buscaglia (Aquila Trento) e Stefano Pillastrini (Manital Torino) grazie ad un calendario complessivamente più difficile di quello dei concorrenti, avendo affrontato nelle prime cinque gare Capo d’Orlando, Trento, Barcellona, Veroli e Jesi.

ADECCO SILVER

Miglior giocatore: MIKE JAMES (Paffoni Omegna)

Il playmaker di Omegna è stato grande protagonista del mese di ottobre, collezionando cifre che gli hanno permesso di viaggiare ad una valutazione media elevatissima, 31.2 punti. Precedendo Brandon Wood (Enegan Firenze, 27.4) e Johndre Jefferson (Dinamica Mantova, 24.2). Oltre i 26 punti segnati di media ed i 6 assist, ciò che stupisce di James sono i 7.4 rimbalzi per gara, di questo giocatore 23enne alto appena 1.85, nativo di Portland e proveniente dall’esperienza maturata tra KK Zagabria (Croazia) e poi Hapoel Kizrin (Israele). In 4 delle 5 gare giocate James è andato oltre i 25 punti, con un high di 33 contro Ferrara; nell’ultima gara giocata, a Treviglio, ha chiuso con 26 punti, 15 rimbalzi e 6 assist.

Miglior allenatore: LANFRANCO GIORDANI (Acmar Ravenna)

Alla guida di una delle matricole del campionato, Ravenna, il tecnico nativo di Cervia ha chiuso il mese di ottobre al comando solitario della classifica e di conseguenza con il miglior record (4-1). Che gli è valso il titolo di miglior allenatore in Silver. Curioso che proprio la sfida di giovedì sera, contro Roseto, metteva in palio il riconoscimento, che sarebbe andato a Phil Melillo in caso di vittoria degli abruzzesi.

I vincitori saranno premiati con i riconoscimenti messi in palio da Lega Nazionale Pallacanestro e Mandraffino Wines in occasione di uno dei prossimi turni casalinghi delle rispettive squadre.

Qui sotto, trovate il link per con il regolamento di assegnazione dei riconoscimenti ai “Migliori del mese” di Lega Nazionale Pallacanestro. http://www.legapallacanestro.com/lnp-e-mandraffino-wines-eleggono-i-migliori-del-mese-di-adecco-gold-e-silver/

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive