Questa sera c’è la (super) Sigma Barcellona

20 ottobre 2013

Roma_21

Si ritorna (a punteggio pieno) al San Filippo, dove la Leonessa si appresta ad affrontare, dopo Capo d’Orlando due settimane fa, l’altra squadra siciliana della LNP Gold: la Sigma Barcellona. La corazzata di coach Perdichizzi si presenta Brescia forte anch’essa di un 2 su 2, maturato sul parquet amico con Casale Monferrato e con Ferentino in trasferta. L’obiettivo per entrambe le squadre sarà quindi uno e uno solo: continuare questo trend positivo e cercare di confermarsi nel “gruppetto” delle squadre in testa alla classifica.

Il roster degli ospiti è uno dei più importanti dal punto di vista qualitativo e quantitativo dell’intero campionato: in cabina di regia troviamo il play americano con passaporto bulgaro Andre Collins, classe ’82 che ha giocato con un ruolo di rilievo 4 delle ultime 5 stagioni in Legabasket con medie di 14 punti e 3.7 assist in 31.4 minuti. Nel ruolo di guardia c’è Giuliano Maresca che, così come a Caserta nella scorsa stagione, sarà capitano, mentre ad occupare lo spot di ala piccola c’è il talentuoso ex Capo d’Orlando Alvin Young (nell’ultima uscita a Ferentino a referto con ben 25 punti). Sotto canestro, nel ruolo di ala grande c’è l’italo-argentino Demian Filloy (reduce da una stagione a Reggio Emilia) che nelle prime due uscite ha tenuto medie di 8 punti e 5.5 rimbalzi, mentre il centro titolare è Tommaso Fantoni, che dopo un’esperienza nella massima serie a Venezia ha deciso di ritornare nella seconda categoria italiana.

In panchina le alternative sicuramente non mancano: il play di riserva è l’ex Dinamo Sassari Mauro Pinton, affiancato dal talentuoso Nicola Natali proveniente da Forlì (7.9 punti e 3.8 rimbalzi in 26 minuti di media lo scorso anno) e da Fiorello Toppo, che lascia la Giorgio Tesi Group Pistoia dopo aver conquistato da assoluto protagonista (9.0 punti e 7.6 rimbalzi in 27.1 minuti di media) la promozione in Serie A.

Curiosità:1) la metà esatta del roster dei siciliani è composto da giocatori che nella scorsa stagione hanno calcato i parquet della massima serie italiana.
2) sarà una partita dal sapore particolare per Alberto Martelossi, che ha guidato nella stagione 2008-2009 (da Marzo in avanti) l’Igea Barcellona, portandola ai playoff promozione e venendo eliminato al primo turno.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive