I Leoni della Prima Squadra

19 giugno 2013

Grazie. Emozioni allo stato puro.
Ieri sera è stata l’ultima partita in casa della stagione 2012/13, una stagione indimenticabile. E’ vero, non è ancora finita ma comunque vada è stato un successo. Come ha ricordato lo speaker al termine del match, il RINGRAZIAMENTO è d’obbligo. Per la stagione che ieri si è conclusa con l’ultima partita al San Filippo. E quello fatto nessuno lo potrà togliere!
Grazie perchè noi che operiamo nel Settore Giovanile del Basket Brescia e che abbiamo alcuni modelli  a cui tendere per far diventare i nostri giovani Giocatori  i Campioni del domani, abbiamo avuto il riferimento proprio davanti ai nostri occhi. Si, la nostra Prima Squadra ci ha insegnato la via.
La via del lavoro, della fatica, dell’umiltà, della costanza, della sportività, della grinta, della tenacia, del sorriso, dell’entusiasmo, del superare i limiti, del saper perdere, del saper vincere e tanto altro.
Ricordo ai primi di Agosto alla presentazione del nostro Coach Martello le sue parole: “Partiamo per ultimi ma non arriveremo ultimi”. A distanza di molti mesi ora sembra tutto scontato e facile ma quanto lavoro, programmazione e metodo sono stati spesi.
Grazie alla nostra Presidente Graziella, la sua tenacia ed ambizione hanno fatto la differenza.
Grazie Matteo, avevi un sogno, ci hai insegnato che a crederci si possono realizzare i nostri sogni.
Grazie a voi Sponsor e Dirigenti che con il vostro impegno ci avete dato la possibilità di regalarci questa esperienza.
Grazie Marco, l’allievo che in poco tempo è diventato maestro.
Grazie Amedeo, la tua disponibilità e la tua presenza sono valore aggiunto.
Grazie Diego, sentinella degli Arbitri.
Grazie Elisa, segretaria precisa ed infaticabile.
Grazie Nicoletta e Federico, i nostri addetti Stampa e addetti alle Pubblic Relation.
Grazie Luca, responsabile del Sito della Leonessa e del Web della Societa,  il quale  ci ha aiutato ad avere anche il nostro.
Grazie Stefano, Guido e Nicola, addetti alle Statistiche.
Grazie Pierpaolo, il nostro fotografo ufficiale che immortala le gesta dei nostri eroi.
Grazie Marco, Giovanni e Stefano i quali hanno sistemanto parecchie caviglie, muscoli e tanto altro.
Grazie Luca, hai portato energia, metodo, idee, programmazione, innovazioni che ci hanno fatto progredire e migliorare.
Grazie Andrea e Michela, le vostre strategie sul Mental Practise hanno funzionato.
Grazie Dott. Moretti e il tuo Staff di Fisioterapisti e Massaggiatori del PO, lavoro super.
Grazie Chiara la Dottoressa con il compito della nutrizione, la quale ha saputo curare la forma dei giocatori.
Grazie Andrea e Max, ruolo che non si vede ma si sente, eccome se si sente. Bravi.
Grazie Martello, il nostro condottiero. Lo spessore umano ha fatto la differenza. Bravo. Insieme allo Staff hai messo insieme una vera Squadra.
Grazie a tutti i Giocatori, non li elenco uno ad uno perchè diventerbbe lunga. Voi siete stati i protagonisti. Quelli che avete incantato Brescia, la provincia e l’Italia intera. Gli attori in campo, che  hanno avvicinato alla nostra Società tanti giovani, i quali si sono innamorati di voi per quello che avete dimostrato sul terreno di gioco.
Come non sottolineare il progresso di tutti, il poter stare in campo quando all’inizio qualcuno faceva fatica. Questa è la vittoria più bella. Gino che attraverso il lavoro è diventato un “fattore” in campo, cecchino ai tiri liberi micidiale. Quando la partita era ancora in equilibrio ammette di averla toccata lui e fa cambiare la decisione all’arbitro. Questo esempio vale oro per i nostri Giovani, meglio di 10 schiacciate o stoppate!
O la mentalità di Michael di come vive ogni Allenamento. Per lui come la finale di Coppa Campioni!
O J.R che uscendo dallo spogliatoio ai complimenti risponde con un sorriso: “One More”!!!!!
O il nostro Capitano Andrea, il quale ha dimostrato fedeltà e fiducia al Basket Brescia, rimanendo con noi insieme a Stevan, ed entrambi ora sono pedine fondamentali dello scacchiere di Alberto.
Ragazzi del Settore Giovanile imprimete bene nel cuore queste cose che fanno la differenza e non date nulla per scontato!
Durante la partita ho avuto sensazioni ed emozioni positive. Volevo che il tempo si fermasse, volevo gustare sino in fondo quegli attimi, speravo non finissero mai!
Il giorno dopo, nel ripensarle, mi vengono le lacrime agli occhi e un “groppo in gola”. Forse perchè l’inconscio e la memoria si sono ricordati di tanti anni fa quando all’Eib da ragazzino ho vissuto le stesse sensazioni. Che bello. Da tanto tempo mancava uno spettacolo così!
Grazie ai nostri tifosi, agli Irriducibili, alla nostra curva che per tutto l’anno insieme a tanti altri hanno incitato alla grande i nostri Campioni.
Grazie a tutti, perchè vivere le quattro ore dentro il San Filippo in una calda serata di Giugno è stato qualcosa di meraviglioso. Vedere gli spalti che via via si riempiono sino al tutto esaurito sono cose che rimangono. E la gioia finale dipinta sui volti di tutti anche!
La magia dello Sport! Rincorrere per perseguire quei valori che una volta raggiunti formano una sinergia, un insieme che portano ad un’armonia, ad una leggerezza  come qualcosa che si avvicina al miracolo. Si, perchè proprio questo è successo ieri sera al Palazzetto. Per entrare nella storia.
GRAZIE.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive