Anche Gara 2 va alla Leonessa, ora tutti a Forlì!

14 maggio 2013

Centrale del latte Brescia 87–97 Le Gamberi Foods Forlì
(24-17; 42-43; 70-61)
Arbitri
Pasetto, Ranaudo, Ciano
Quintetti
Brescia: Fernandez, Jenkins, Giddens, Barlos, Brkic.
Forlì: Spencer, Borsato, Roderick, Natali, Soloperto.

Meglio di così non poteva andare: la Leonessa conquista anche una sofferta e combattuta Gara 2, caratterizzata da continui cambi al comando e colpi di scena. Dopo un inizio di match simile a quello di Gara 1, Forlì non si è rassegnata e sulle spalle di uno stratosferico Terrence Roderick (autore di 12 punti nel solo secondo periodo) riesce a chiudere il primo tempo sotto di una sola lunghezza. Così come spesso accade, per la Leonessa il momento decisivo è il terzo quarto: il parziale di 27-19, propiziato dalle giocate spettacolari dei 5 titolari (Fernandez, Jenkins, Giddens, Barlos e Brkic) spezza letteralmente in due la partita. L’unico in grado di rispondere alle offensive bresciane sembra essere Terrence Roderick, ma anche questa volta per Forlì non c’è niente da fare: il match si chiude sul 97-87.
Protagonisti per Brescia David Brkic (21 punti e 6 rimbalzi) e Michael Jenkins (17 punti), mentre sono Bernardo Musso (20 punti, con un 6/9 da tre) e Terrence Roderick (25 punti, 9 falli subiti e 7 assist) a fare i leoni per Forlì.

Nei primi 8 minuti di gioco, sembra di rivivere l’inizio di gara di Gara 1: dopo un botta e risposta iniziale la Leonessa comincia a trovare il canestro, grazie alle invenzioni di uno scatenato Giddens (chiuderà a quota 7 punti il primo quarto) e del solito Juan Fernandez. Barlos sotto i fischi dei tifosi ospiti fa 2/2 dalla lunetta, seguito da un altro 2/2, questa volta di Giddens: Brescia vola così sul 22-9, che ricorda tanto il primo parziale di Gara 1. Arriva però la reazione di Forlì: Musso, Spencer e Natali portano Le Gamberi a -8 dopo il primo periodo, con il punteggio che dice 24-17. Nel secondo quarto coach Dell’Agnello lancia una sfida alla Leonessa, puntando forte sulla zona 3-2: la scelta non si rivela delle più azzeccate, perché la Leonessa, così come in gara 1 la Centrale mantiene delle medie strepitose da oltre l’arco. Loschi, Barlos, Giddens e Jenkins non sbagliano, costringendo le Gamberi a chiamare minuto di sospensione quando il tabellone dice 39-24 per i padroni di casa. Al rientro in campo inizia il “Terrence Roderick Show”: 12 pazzeschi punti dell’ala americana in 3 minuti, uno più bello dell’altro,  insieme ai 6 di Bernardo Musso riportano la gara in equilibrio. Dopo 20 minuti di gara il tabellone dice 43-42 per la Leonessa.

Il secondo tempo si apre così come si era chiuso il secondo: Terrence Roderick continua a far del male alla retina del canestro difeso dalla Leonessa. Gli 8 punti consecutivi dell’ala americana, insieme ai 3 di Bernardo Musso, portano Forlì al +1: coach Martelossi e costretto a chiamare timeout. Alla ripresa del gioco, la Leonessa piazza un parziale di 7-2 che ribalta il parziale: Cuccarolo, Giddens e Jenkins riportano la Centrale avanti nel punteggio. Il pubblico si infiamma e il San Filippo diventa una bolgia: Forlì comincia a sbagliare in attacco e Brescia si trasforma in una macchina da canestro. Si arriva così agli ultimi 10 minuti con il tabellone che dice 70-61 per la Centrale del latte. L’inizio di ultimo quarto è emozionante, con uno scambio di triple incredibile: Loschi, Borsato, Jenkins e Natali. Brescia mette a referto un parziale di 8-1 (due triple di Loschi  e una devastante schiacciata di Michael) a cui Forlì non sembra in grado di replicare. Arrivano altri 5 punti di Brkic

Centrale del latte Brescia: Fernandez 12, Stojkov 2, Lombardi ne, Loschi 14, Jenkins 17, Dalovic ne, Cuccarolo 4, Giddens 15, Scanzi ne, Vinati ne, Barlos 10, Brkic 24.
Le Gamberi Foods Forlì: Musso 20, Borsato 13, Natali 10, Simeoli, Agatensi ne, Roderick 25, Tessitori 7, Tabbi ne, Spencer 6, Soloperto 6, Basile.

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive