Under 17: la storia si ripete……Ma onore ai vincitori.

4 marzo 2013

Partita dai due volti quella giocata dai giovani leoni in quel di Saronno. Dopo un avvio soft dove i padroni di casa prendono un vantaggio di sette punti    i bresciani si svegliano e con ottime giocate difensive ed offensive passano in testa e chiudono avanti il primo quarto di tre lunghezze (17 a 14).
Il secondo quarto vede un sostanziale equilibrio dove si assiste alla precisione dei locali nel tiro da tre punti e i bresciani che con Gamba (miglior prestazione stagionale per il giovane bresciano) e le percussioni di Montanari si tengono attaccati al match. Finisce 30 a 31 per il Saronno.
Rientro dagli spogliatoi e subito il Basket Brescia viene messo alle corde dalla maggior prestanza atletica del Saronno. Complice anche una difesa di burro che concede penetrazioni facili agli avversari i giovani leoni si trovano sotto alla fine del terzo quarto per 40 a 53. Il parziale è spaventoso: 10 a 22 per i locali!
Nell'ultimo quarto la musica non cambia: sono i giocatori del Saronno ad avere il pallino in mano. Vanno anche sul più 18 e sembra finita. Ma l'orgoglio degli atleti bresciani viene alla luce. Con una buona difesa ed alcuni contropiedi arrivano a meno 10 a 2' dalla fine. Ma niente da fare: gli ospiti sono freddi e precisi dalla lunetta e così si chiude con l'ennesima sconfitta.
Avversario superiore di una spanna ai nostri. Lezione di aiuto in area e precisione nel tiro da fuori. Da imitare almeno nel primo punto!
Alcuni segnali positivi si sono visti, la strada è lunga e solo con il sudore e il sacrificio si potranno migliorare quelle lacune che oggi pesano come delle zavorre!!!

BASKET SARONNO 72 BASKET BRESCIA 55 (14-17) (31-30) (53-40)

BASKET BRESCIA: BETTELLI 2, VERTOVA 5, SUPERTI, MONTANARI 16, GIOVANETTI 9, RAMPINI, GAROLLA, MARELLI GIOVANNI, MARELLI PAOLO, GAMBA 17, ASSONI 4, BERTONI 1. ALL.RI: FERRANDI/CRISTINI/FERRARI

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive