Per il primo impegno del 2013, ecco Barcellona

6 gennaio 2013

Primo match del nuovo anno, subito un impegno di livello: al San Filippo arriva la capolista, la Sigma Barcellona di Troy Bell.
Due squadre che vengono da due momenti diversi, con la Sigma che ha ottenuto ben quattro vittorie nelle ultime cinque partite, mentre Brescia solo una: fondamentale per entrambe sarebbe una vittoria, gli ospiti per cercare un allungo alla classifica, la Leonessa per confermarsi in zona playoff.

La squadra di coach Perdichizzi può contare su un roster di livello assoluto, tra i migliori della Legadue, fondato sull’esperienza di giocatori che hanno scritto pagine importanti di questo campionato come Bell, Bucci e Callahan, tanto per fare qualche nome.
In cabina di regia la Sigma si affida al talento di Taurean Green, giocatore classe ’86 dotato di una buona visione di gioco e grande abilità nel passaggio, con i 5.8 assist di media a partita che testimoniano questa caratteristica. Oltre agli assist, è anche un discreto finalizzatore e modesto rimbalzista, avendo medie di 10.3 pp e 3.4 rb.
Ad affiancare il nativo di Fort Lauderdale (USA) troviamo il funambolico ed esperto Troy Bell, il “go to guy” della formazione siciliana: l’ex prima scelta dei Boston Celtics, proprio come Giddens qualche anno dopo, sta trascinando i suoi con grandi prestazioni (14 pp e 5 rb a partita).
A chiudere il reparto degli esterni titolari troviamo Marco Giuri, al secondo anno tra le fila della Sigma, che sta collezionando 5 pp, 4 rb e 2 ass a partita.

Sotto canestro troviamo la coppia Callahan-Cittadini, che unisce chili, centimetri ed esperienza alla causa Barcellonese: i due stanno tenendo medie di 25 pp quasi 11 rb a partita, confermandosi come una delle coppie più solide del campionato.
Dalla panchina, Barcellona può contare su un sesto uomo di lusso come Sanders (già visto in Italia con la maglia di Varese), giocatore dotato di grande atletismo che sta tenendo medie di quasi 10 pp e 6 rb in 28 minuti di gioco a partita. Oltre a lui troviamo anche capitan Ryan Bucci, esperto tiratore che insieme a Mocavero ed Eliantonio sta dando una grande mano a Barcellona. Chiude il roster il classe ’88 Riccardo Coviello.
La Leonessa, dal canto suo, potrà contare sul roster al completo, con Stevan Stojkov che sarà presente dopo la brutta frattura al naso rimediata nel match contro Bologna.

Come sempre la parola spetta al campo, che vinca la squadra migliore: forza Leonessa!

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive