La Leonessa ritorna a ruggire

12 ottobre 2012

La Centrale inizia la sua stagione in diretta televisiva contro la temibile Acegas Trieste che come l'anno scorso fece Brescia ha confermato quasi in toto il suo pacchetto d'italiani inserendo due americani di spessore e qualche giocatore di sicuro valore per la categoria. La Centrale con il nuovo arrivato Cuccarolo già nei 12 prova davanti al suo pubblico a riscattare la prova di Jesi con una settimana in più d'allenamento nelle gambe.

Parte bene la Centrale con Barlos che trova un buon canestro più fallo segnando anche il tiro libero aggiuntivo per il 3 a zero Leonessa. Arrivano poi tre minuti di buio in cui nessuna delle squadre trova il canestro spezzato da un 1 su 2 di Jenkins dalla lunetta . Ancora Barlos pescato da Giddens sotto canestro da il 6 a zero alla Leonessa  e subito dopo ancora il greco dalla media porta il punteggio sull'8 a zero. A Dalmasson non resta che rifugiarsi in time out con la sua squadra che dopo 6 minuti di gioco non è riuscita ancora a far muovere la retina avversaria. Il proimo canestro giuliano aarriva da Thomas a cui risponde subito Giddens in entrata. In questa prima parte di quarto una menzione d'onore a Stevan Stojkov autore di una buona difesa sul play avversario e di alcune scelte azzeccate in attacco. Con 1 e 42 da giocare bellissima palla rubata da Loschi che segna e subisce fallo trasformando il libero aggiuntivo per il 20 a 2. Nel finale Giddens fissa il risultato sul 24 a 4.

Parte bene Trieste nel secondo quarto con Thomas  che segna in transizione, Brescia però continua a difendere bene e in attacco è Cuccarolo che segna il primo canestro della sua avventura bresciana. Jenkins si sbolcca con una bella tripla con 6 da giocare a cui risponde Brown da sotto. La partita è bella e intensa con Jenkins che segna ancora dalla lunga distanza, Trieste però a differenza del primo quarto c'è e risponde con Filloy in entrata.  Una tripla da distanza siderale e una palla rubata con canestro in transizione di Loschi ridanno fiato alla Leonessa che fissa il risultato sul 36 a 14 a 4 e 30 dall'intervallo con Dalmasson che usufruisce del suo ultimo time out del primo tempo.  Due canestri di fila di Trieste con Thomas portano gli ospiti a meno 21 e coach Martelossi chiama time out per parlarci sopra.  Per Trieste è sempre Thomas a condurre le danze per i suoi piazzando una buona tripla e riportandoli a meno 20 con 1 e 10 da giocare. Nel fianle Ruzzier con due buoni canestri riduce le distanze con coach Martelossi che chiama time out ma l'azione successiva con 5 secondi da giocare non da risultati.

Jenkins apre il terzo quarto ma subito gli risponde Brown  per Trieste da sotto. Un antisportivo di Barlos permette a Gandini di segnare dalla lunetta e conla palla ancora in mano è Thomas a riportare Trieste a meno 12 con 6 e 21 da giocare. Stavolta è Gandini a commettere antisportivo su Brkic che segna i due liberi  e Barlos subito dopo piazza la tripla del più 17. Ancora Giddens da il più 19 ben pescato da Jenkins e coach dalmasson chiama il primo time out della ripresa.  Due triple di Thomas riavvicinano Trieste al meno 15 con 3 minuti da giocare, la Leonessa trova però la tripla di Fernandez che ristabilisce le distanze.  Nel finale non succede più niente e una splendida leonessa chiude a più 20.

Il quarto si apre con un libero di Ondo a cui risponde con una bellissima azione Fernandez dalla lunga distanza. Ancora Trieste prova a riavvicinarsi con un parziale di 6 a zero con Brown sugli scudi che costringe coach Martelossi a chiamare time out. Due liberi di brkic riportano la centrale a più 17 con 6 da giocare e subito dopo, recuperando palla in difesa, è Barlos a fare pentole e coperchi sbagliando il tiro ma segnando con un fantastico tap in. A 4 e 14 dal termine Martelossi chiama time out  con la Leonessa che conduce di 20 grazie a un buon gioco corale che esalta a turno ogni giocatore.  Trieste però non molla e trova con Filloy la tripla del meno 17, ma dall'altra parte è Jenkins che trova il fallo e segna i due liberi. Trieste con due da giocare si fa pericolosamente sotto ritornando a meno 14 con Filloy, ma in entrata un buon Stojkov trova due buoni liberi che riportano le distanze a più 16. Nel finale la Leonessa  controlla e porta a casa la vittoria.

Centrale del latte Basket Brescia leonessa – Acegas Trieste 84-67
Quarti 24-4; 18-22; 20-16; 22-25

Newsletter

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulla vita della squadra e numerose offerte esclusive